25 GENNAIO 2018
Giovedì, 9:00 – 16:00

MICROSOFT HOUSE
Viale Pasubio 21, Milano

CONDIVIDI
con l’hashtag #LGBTinaction

Successful LGBT in Action

Successful LGBT in Action – Dalla discriminazione silenziosa all’inclusione coraggiosa è il secondo evento a cura di GSO Company dedicato al Diversity Management. Dopo l’ampio consenso riscosso dal workshop internazionale Successful Ageing at Work” (novembre 2016), questo nuovo appuntamento ha riproposto la formula del co-design con importanti gruppi italiani e multinazionali (già attivi su questo fronte) e della collaborazione con Parks – Liberi e Uguali.

L’evento – ospitato da Microsoft Italia e patrocinato dal Comune di Milano – ha raccolto la partecipazione di oltre 50 aziende interessate a trovare soluzioni per una gestione positiva e inclusiva delle persone LGBT.

Esperti e rappresentanti di grandi aziende multinazionali e del mondo istituzionale hanno portato la loro testimonianza per dare risposte alle tematiche più critiche legate alle persone LGBT.

Tra gli altri, sono intervenuti: Vodafone Group e Italia, Deutsche Bank Italia, Microsoft Italia, IBM.

Grazie al loro intervento abbiamo potuto conoscere le storie, approfondire le best practice e le ricerche condotte sulle tematiche LGBT.

  • DISCRIMINAZIONE - Un problema che riguarda solo la persona?
  • ENGAGEMENT E INCLUSION - Quali prassi adottare per favorirli?
  • STEREOTIPI E PREGIUDIZI - Come abbatterli?
  • CHANGE CULTURALE - Quali azioni concrete mettere in atto?
  • DIVERSITY - Limite o opportunità?
  • LGBT - Il buon esempio arriva solo dalle Corporate straniere?

Materiali dell'evento

VIDEO

FOTO GALLERY

Sintesi del Programma

PRIMA SESSIONE

  • Il filo rosso della diversity
    Simona Alini Diversity & Inclusion, GSO Company

 

  • Saluto istituzionale di Cristina TajaniAssessore alle Politiche del Lavoro, Comune di Milano

 

  • Lavoro e inclusione LGBT: le sfide e le opportunità
    Igor Suran – Direttore Esecutivo, Parks – Liberi e Uguali

 

  • L’attuale quadro normativo in Italia
    Giulietta Bergamaschi Avv. Giuslavorista, Studio legale Lexellent

SECONDA SESSIONE

  • LGBT in Action: creare un contesto organizzativo inclusivo.
    Best practice e testimonianze di importanti gruppi multinazionali sulle iniziative intraprese in azienda per favorire un contesto inclusivo e valorizzante delle diversità.

    Sono intervenuti:
    Francesco Bianco Regional HR Director Europe, Vodafone Group
    Anna Nozza Head of HR Technology, Vodafone Italia
    Doriana De BenedictisDiversity Engagement Partner, IBM Italia
    Pino Mercuri – HR Director, Microsoft ItaliaPatrizia Mezzadra – HR Learning & Development, Deutsche Bank Italia

TERZA SESSIONE

  • Il processo di adozione di pratiche inclusive rivolte ai lavoratori LGBT
    Simone PulcherNASP PhD candidate e ricercatore presso l’Università Statale di Milano

 

  • Diversità LGBT: le ricerche, le metodologie e le prassi in atto
    Silvia De Simone Psicologa del lavoro e ricercatrice presso l’Università degli Studi di Cagliari
    Riccardo Sartori – Psicologo del lavoro, ricercatore presso l’Università degli Studi di Verona e autore di test per Utilia

LGBT LABS

Il workshop si è concluso con dei tavoli di lavoro durante i quali i responsabili HR delle aziende partecipanti si sono confrontati sulle principali tematiche e criticità legate all’inclusione delle persone LGBT in azienda.

Relatori

Panel in aggiornamento.

Simona Alini

Ha maturato un’esperienza più che ventennale nella funzione HR di grandi aziende italiane e multinazionali, appartenenti a molteplici settori industriali e fasi di business differenti.

Leggi di più

Ha svolto ruoli di Responsabile Sviluppo e Organizzazione, Compensation e Comunicazione Interna e Direzione Risorse Umane. Ha anche operato in multinazionali della consulenza come esperta di Change Management. Oggi è Senior Advisor sui temi della Diversity e Coach certificato ICF in ELAN – member of GSO Company.

Giulietta Bergamaschi

È partner e co-fondatrice dello studio legale Lexellent specializzato in diritto del lavoro e responsabile del dipartimento “Gestione e cultura delle diversità”.

Leggi di più

Offre consulenza strategica – giudiziale e stragiudiziale – nell’ambito giuslavoristico con particolare attenzione alla valorizzazione delle differenze in azienda.

Vincitrice del premio Professionista Donna di Top Legal e del premio Pari Opportunità di Legal Community, ha ricevuto riconoscimenti da Legal 500 e si attesta tra le figure leader secondo Women in Business Law e Best in Labour and Employment.

Il dipartimento da lei diretto ha concretamente contribuito alla vincita del premio della rivista The Lawyer – Law Firm of the Year/Italy 2016. Iscritta all’Ordine degli Avvocati di Milano dal 1999, Giulietta, oltre che di Fondazione Marisa Bellisario, è membro di EELA e AGI. Dal 2013 siede nel Consiglio di ASLA e dal 2014 è avvocato cassazionista.

Francesco Bianco

Professionista della funzione HR con oltre 15 anni di esperienza. È entrato in Vodafone nel 2000 e ha sviluppato la sua carriera professionale, a livello internazionale, in diversi ruoli della funzione Risorse Umane, prima come Direttore Risorse Umane in Irlanda e, successivamente, come HR and Property Director in Olanda nel 2011.

Leggi di più

Ha continuato il suo percorso professionale in Vodafone Group dopo l’acquisizione di Cable & Wireless Worldwide (CWW) come HR Director, CWW seguendo la gestione delle persone chiave e gli aspetti di integrazione organizzativa di CWW in Vodafone, insieme all’armonizzazione degli accordi normativi e contrattuali dei dipendenti.

Francesco è stato poi nominato HR Director per Vodafone Group Technology nel Maggio 2013 e poi promosso “Regional HR Director for Vodafone in Europe” nell’Ottobre 2015..

Nel 2016 il Financial Times lo ha indicato tra i “Top 50 LGBT Allies”, quale riconoscimento del lavoro svolto da Vodafone sull’inclusione e l’engagement di persone LGBT.

Francesco è originario di Padova, dove ha completato il percorso di studi con una laurea in Giurisprudenza. Ha conseguito inoltre il Master in Business Administration della Maastricht University. Giocatore di pallavolo a livello agonistico e grande tifoso dell’Inter Milan FC.

Doriana De Benedictis

Attratta dalle nuove tecnologie e affascinata da tutto ciò che è innovazione e valorizzazione del capitale umano, Doriana De Benedictis nel 2000 entra in IBM come Learning Specialist all’interno della divisione Risorse Umane.

Leggi di più

Il suo percorso professionale si sviluppa nel tempo in HR come Recruitment Professional; successivamente guida tutti i progetti di Employer Branding, lavorando in particolare sull’integrazione tra diverse generazioni attraverso strumenti digital.

Da gennaio 2016 è Diversity Engagement Partner per IBM Italia e lavora al fianco del management aziendale per studiare, disegnare e promuovere iniziative e strategie per la valorizzazione delle potenzialità dei singoli individui, diversi tra loro e, pertanto, capaci di portare a ciascuno un valore unico e di contribuire alla performance aziendale.

Doriana è nata a Bari e lì si è laureata in Lingue e Letterature Straniere. Mamma di 2 bambini, è appassionata di cake design, adora il mare e la barca a vela, e pratica acro flying.

Silvia De Simone

È Ricercatrice di Psicologia del lavoro e delle organizzazioni presso la Facoltà di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Cagliari, dove insegna “Psicologia delle Risorse Umane e dell’Organizzazione”.

Leggi di più

Dal 2007 è coordinatrice e docente nel Master Universitario di secondo livello in “Gestione dei processi di sviluppo umano e organizzativo”. La sua attività di ricerca riguarda i seguenti temi: benessere sul lavoro e nei contesti organizzativi; genere, carriera e benessere psico-sociale; diverse sessualità e benessere nei diversi contesti relazionali (coppia, famiglia, lavoro); diversity management. È autrice di diversi contributi su questi temi in riviste scientifiche nazionali e internazionali.

Pino Mercuri

È il Direttore delle Risorse Umane di Microsoft Italia, a diretto riporto dell’Amministratore Delegato Silvia Candiani.

Leggi di più

È responsabile del recruiting, della gestione e della valorizzazione delle Risorse Umane per la filiale di italiana; oltre ad avere il compito di rafforzare la diffusione del “New World of Working”: sistema premiante basato su obiettivi, con lo scopo di valorizzare il potenziale delle persone e favorire un contesto lavorativo informale, dinamico e flessibile.

Pino è arrivato in Microsoft dopo 13 anni di esperienza nel campo delle Risorse Umane per diverse aziende multinazionali come Unilever, Vodafone, Tele2, Artsana Group e, più recentemente, come HR and Organization Manager Rapid Development Countries di Ariston Thermo Group.

Sposato e padre di tre figli, ama i viaggi, il cinema e la buona cucina. Appassionato di nuove tecnologie, pratica diversi sport tra cui il calcio e il running.

Patrizia Mezzadra

Laureata in Filosofia, dal 1980 si occupa di Formazione e Comunicazione interna nella funzione HR di grandi aziende italiane e multinazionali.

Leggi di più

Ha collaborato inoltre a numerosi programmi di Selezione, Sviluppo, Valutazione delle prestazioni e Diversity Management. Attualmente lavora per Deutsche Bank – HR Management & Development ed è Segretaria del Network dbMORE, finalizzato alla promozione e allo sviluppo di una cultura aziendale che accolga e promuova la Diversità come valore.

Anna Nozza

Laureata in Economia Aziendale presso l’Università Luigi Bocconi, con la specializzazione in Marketing, ha iniziato il suo percorso professionale in Value Partners, società di consulenza strategica, dove ha lavorato per 11 anni, occupandosi di numerosi progetti in differenti settori e aree funzionali.

Leggi di più

A febbraio 2010 entra in Sky Italia come responsabile Organizzazione, Sviluppo e Compensation e, successivamente, come HR Business Partner.

Da luglio 2013 è in Vodafone Italia, dove riveste inizialmente il ruolo di Head of Compensation, Learning, Development and Recruiting e da, ottobre 2014, il ruolo di Head of HR Technology e Head of Diversity and Inclusion.

Da aprile 2015 fa parte del Consiglio Direttivo di Valore D ed è Presidente del Comitato Formazione e Sviluppo di Valore D.

Simone Pulcher

Laureato in Economia e Management Internazionale all’Università degli Studi Torino, è dottorando in Economic Sociology and Labour Studies presso il NASP, consorzio di Università con sede amministrativa presso l’Università degli Studi di Milano.

Leggi di più

Collabora con l’Institute for Gender and Diversity in Organizations dell’Università di Vienna (WU). La sua ricerca esplora i processi di adozione di pratiche inclusive rivolte alla popolazione LGBT nel contesto italiano.

Riccardo Sartori

Psicologo Psicoterapeuta, è Professore Associato in Psicologia del Lavoro e delle organizzazioni presso il Dipartimento di Scienze Umane dell’Università degli Studi di Verona.

Leggi di più

I suoi interessi di ricerca riguardano la convivenza organizzativa, il Diversity Management e i processi di Assessment nelle Organizzazioni.

Igor Suran

Igor Suran è il Direttore Esecutivo di Parks – Liberi e Uguali, associazione senza scopo di lucro che ha tra i suoi soci esclusivamente datori di lavoro, creata per aiutare le aziende socie a comprendere e realizzare al massimo le potenzialità di business legate allo sviluppo di strategie e buone pratiche rispettose della diversità LGBT.

Leggi di più

Croato di nascita e italiano di adozione, ha competenze multilingue e ha maturato un’esperienza di quindici anni con ruoli dirigenziali nel settore Corporate e Investment Banking in una delle primarie banche internazionali. Nella sua posizione attuale, ha il compito di occuparsi dello sviluppo del business e dell’allargamento della compagine degli associati, confrontandosi in Italia e all’estero con la dirigenza delle aziende socie e delle potenziali associate, delle Pubbliche Amministrazioni e delle Università. È formatore sulle tematiche del Diversity Management e dell’inclusione LGBT nei luoghi di lavoro, e relatore a convegni ed eventi pubblici.

Cristina Tajani

È Assessore alle Politiche del Lavoro, Attività Produttive, Commercio e Risorse Umane del Comune di Milano nella Giunta guidata dal Sindaco Beppe Sala.

Leggi di più

Dal 2011 al 2016 è stata Assessore alle Politiche per il Lavoro, Sviluppo Economico, Università e Ricerca nella Giunta guidata dal Sindaco Giuliano Pisapia.

Laureata in Discipline Economiche e Sociali presso l’Università Commerciale “L. Bocconi”, è dottore di ricerca in Scienze del Lavoro presso l’Università Statale di Milano. Ha svolto attività di ricerca e docenza presso diverse Università e centri di ricerca (Università di Milano, Università Bicocca, Istituto di Ricerca Sociale, IRS).

Oltre all’attività accademica è stata funzionaria dell’Ufficio Studi della Camera del Lavoro di Milano dal 2003 al 2011.

È stata Italian correspondent dell’EIRO (European Industrial Relations Observatory) per il triennio 2007-2009 e ha collaborato con il portale di relazioni industriali “Il diario del lavoro”.

Le aree di interesse scientifico sono: Economia del Lavoro, Sociologia Economica, Relazioni Industriali. Particolare interesse metodologico è dedicato ai metodi quantitativi per la valutazione delle politiche pubbliche, in special modo le Politiche del Lavoro e le Politiche Sociali.

Relativamente ai temi oggetto di interesse scientifico, ha pubblicato articoli e saggi brevi su diverse riviste e quotidiani nazionali.

Elena Tebano

Giornalista del Corriere della Sera, premiata ai Diversity Media Awards 2016 per l’inchiesta sulla comunità transgender in Italia.

Leggi di più

È coautrice del documentario Diversamente Etero. Ha studiato filosofia alla Scuola Normale di Pisa e si è perfezionata in Scienze Politiche alla Scuola Sant’Anna.

Contattaci

Compila il form per restare aggiornato sulle tematiche e i prossimi eventi legati al Diversity Management.

DIVERSITY MANAGEMENT

Dalla ricchezza delle diversità possono innescarsi processi di innovazione, in grado di generare valore per l’impresa e tutti i suoi stakeholder.

Il Diversity Management favorisce la creazione di ambienti di lavoro flessibili, capaci di valorizzare i talenti individuali.

In GSO Company accompagniamo persone e aziende nei percorsi di sviluppo valorizzandone le diversità. La parola Diversity ha infinite declinazioni, che richiedono la capacità di comprendere che “tutto” è diversità: personalità, età, genere, orientamento sessuale, etnia, lingua, religione, ruoli ed esperienza lavorativa.

Successful LGBT in Action è un evento organizzato da GSO Company in partnership con Parks – Liberi e Uguali

Bitnami